Provato da Viagginbici.com

Alla costante ricerca di realtà dedite al turismo sostenibile, abbiamo provato la Bike&Spa “FondoBrugarolo”di Sulbiate in Brianza (MB) alle porte di Milano, a due passi dalla ciclabile dell’Adda.

In accordo con la rete lombarda di Bikeways gestita da Corrado e Maurizio Stucchi (334-6886628, 335 6980853), questa bellissima azienda agrituristica diventa punto di partenza e arrivo di pedalate meravigliose. Una di queste è quella lungo l’Adda.

“FondoBrugarolo” nasce nel 1987 come azienda agricola che si occupa di Floricoltura; nel 1999 diventa anche agriturismo ed il connubio floricoltura/ospitalità, con l’utilizzo di piante officinali che la Famiglia Colombi coltiva e produce con passione, sono risultati un passaggio naturale per accogliere i propri ospiti in un ristorante con due cucine ricavate da serre produttive, la Spa su due livelli di recente costruzione, gli alloggi.

Le piante officinali rappresentano infatti in modo unico, il trait d’union tra la floricoltura e la CUCINA, caratterizzandone lo stile con profumi naturali e stagionali ed il BENESSERE  con la produzione di una propria LINEA COSMETICA di prima qualità, naturale, ad acqua rivitalizzata, senza conservanti.

La piccola fattoria presente in azienda, permette inoltre di avere una qualità della materia prima molto elevata; la filiera corta di aziende agricole partner, garantisce sicurezza sulla provenienza dei prodotti esterni.

Il ristorante e la SPA, sono una buona idea per una gita fuori porta in giornata, anche per i bikers che arrivano oltre che da Milano, anche da Bergamo e Lecco.

LA SPA

Nella SPA, continua lo scambio tra le piante officinali e in questo caso, l’acqua: vasca 32°C, idromassaggio, cascate d’acqua e geyser, un suggestivo hammam (calidarium, tiepidarium e frigidarium), biosauna , sauna secca finlandese , doccia emozionale arricchita da effetti benefici di aroma e cromoterapia, percorso per la stimolazione vascolare e cervicale, area tisaneria e degustazione dove abbandonarsi a un totale e profondo rilassamento con tisane di nostra produzione;

Al piano superiore, il bio-solarium con vetrate che aprono lo sguardo su un giardino pensile, area massaggi e rituali benessere.

Il venerdì e il sabato sera, al posto del solito aperitivo o magari dopo una bella pedalata, perché non regalarsi una coccola con un  percorso benessere serale e completare la serata cenando avvolti  in un telo caldo?  Con il pacchetto Bonne Soirée il venerdì e il sabato dalle 18 alle 22 e 30, si può fare!

Noi  di Viagginbici.com l’abbiamo provata e vi assicuro che se abitassimo a Milano la replicheremo spesso. In accappatoio a lume di candela ci siamo regalati una serata indimenticabile con piatti di alta cucina.

IL RISTORANTE

E’ proprio nel  Ristorante, che traiamo grandi soddisfazioni dal connubio tra ospitalità e azienda agricola: le erbe officinali, i petali dei fiori e le materie prime che utilizzano, seguono le stagioni e si ritrovano nei piatti;  la ricerca di produttori e fornitori locali, che sposino la filosofia di azienda eco sostenibile, integrano le materie prime, nel pieno rispetto dei tempi dettati dalla natura…

Propongono settimanalmente menù nel rispetto sia delle tradizioni lombarda e meneghina, che della stagionalità dei raccolti, tutti i vostri sensi si apriranno e scopriranno sapori che solo coltivazioni che rispettino i tempi lenti, propri della natura, possono offrire.

OSPITALITA’

Se avete a disposizione un weekend, o almeno una notte, dopo aver goduto con le vostre bici delle ciclabili e della campagna circostante, il Fondo, mette a disposizione dei suoi ospiti, 12 stanze e 2 appartamenti  attrezzati di tutti i comfort, lontano dai rumori della città ed immersi nei suoni della natura.

Il vecchio fienile, risultato di attenta ristrutturazione, è adiacente alla casa padronale; i due corpi sono posizionati in modo da non dover sacrificare la presenza di uno splendido vecchio Gelso a dimora nel giardino.

L’accesso alle stanze avviene direttamente dai ballatoi esterni, tipici delle case a ballatoio lombarde, impreziosita dall’uso del mattone faccia a vista,

Gli affreschi sulle pareti opera di un artista brianzolo, all’interno di ogni stanza, omaggiano i mestieri della tradizione e la natura circostante.

Piscina esterna riservata a chi soggiorna, apertura estiva.

La redazione