Fa parte delle guide di Repubblica “Le guide ai sapori e piaceri” che trattano delle eccellenze enogastronomiche, o degli itinerari alla scoperta delle tipicità locali, templi della bellezza e del relax, in generale raccontano il patrimonio del bel Paese, regione per regione. Una serie di guide facili da consultare e ricche di contenuti per scoprire il territorio. Si chiama “Cicloturismo in Friuli Venezia Giulia. L’e-bike conquista tutti” e propone 10 itinerari per le famiglie, 11 itinerari slow, 13 itinerari per mountain bike, 3 ciclovie, 6 itinerari per bici da corsa. In allegato propone la mappa degli itinerari. Il volumetto, di quasi 1.500 pagine, ci fa scoprire una Regione dal fascino aspro e talvolta selvaggio, ma ricca di meraviglie da scoprire. L’obiettivo, come spiegato nella prefazione è quello di proporre “uno strumento di servizio che possa dare un passo diverso alla vacanza di famiglia”.


Ecco qualche idea da seguire.

Il ponte a due ruote. Aquileia – Grado.

Itinerario per famiglie: 11,5 km, adatto a city bike, cross-bike, mtb, su asfalto, tempo di percorrenza 45 minuti con bici muscolare. Da non perdere una visita alla basilica dei mosaici ad Aquileia in provincia di Udine.

Le vie dei Longobardi. Cividale – Caporetto dai Longobardi alla 1° Guerra Mondiale.

Itinerario slow: 28,9 km, adatto a e-bike, city-bike, cross-bike e mtb, su asfalti e sterrato, tempo di percorrenza 2 ore con bici muscolare. Da non perdere il tempietto di età longobarda sul Natisone nella zona di Valle.

Nella terra delle grotte. Aurisina – Opicina (percorso circolare).

Itinerari per mountain bike: 28,7 km, adatto a mtb e e-mtb, su asfalto e sterrato, tempo di percorrenza 1 ora e 50 minuti con bici muscolare. Da non perdere la grotta speleologica per antonomasia, l’abbisso di Trebiciano che scende a meno 329 metri.

Pedalando tra cielo e mare. Trieste – Lignano.

Ciclovia: Adriabike FVG2, 166 km, adatta a e-bike, cross bike, city bike, su asfalto, da fare in 3-4 giorni con bici muscolare. Da vedere il Castello di San Giusto sul colle più alto di Trieste.


Pedalando tra le navi. Cormons – Redipuglia – Monfalcone – Duino – Sistiana – Trieste.

Itinerari per bici da corsa: 47,9 km, adatto a road bike ed e-road bike, tracciato su asfalto. Da vedere il castello di Miramare.