Ci crediate o no le stelle influenzano la nostra vita e quella della natura. Poco propensa a pensare che se mi cade una pentola sul dito del piede capiti la stessa sorte a chiunque sia nato nel mio segno, sfido chiunque a dire che non ha letto almeno una volta un oroscopo nella sua vita. Poi il nostro cervello seleziona, le cose brutte che ci potrebbero capitare non le cogliamo, tanto quelle capitano comunque, e raccimoliamo come fossero le ultime briciole di pane, le buone notizie che ci vengono elargite. Per i ciclisti come sarà il 2020? Abbiamo con un gioco di magia, provato a creare, segno per segno un oroscopo del ciclista e dei suoi itinerari per il 2020. Saranno poi quelli? Chi lo sa, intanto l’importante è pedalare!
Intanto il 2020 già così doppio com’è sembra quantomeno strano, poi sarà anche bisestile con un sabato 29 febbraio tutto da scoprire.
Visto che un pò strega, un pò befana sono, ma astrologa ancora no, mi sono fatta aiutare in questo percorso “stellare” dal libro di Simon & The Stars ” L’oroscopo del 2020. Il giro dell’anno in 12 segni”.


Ariete, parola d’ordine indipendenza. “Sei la scintilla della primavera che spezza la stasi dell’inverno e riattiva la vita. Un guerriero spinto dal desiderio di conquista così come dalla certezza delle sue motivazioni”. Con un back ground così agli amici Ariete proponiamo delle sfide in montagna, quest’anno perciò la Maratona dles Dolomites non avrà pari, una sfida con sé stessi che vi darà vigore per tutta la stagione e vedrete che la performance farà stupire anche voi. “Qualunque cosa ti abbia rallentato o frenato negli anni scorsi, quest’anno dovrà vedersela con la tempra e il coraggio di un guerriero Jedi che conosce ormai molto bene la natura della sua Forza e della sua missione”.
Tempo di rinnovamento per il Toro. “La tua vocazione non è solo dare forma alle cose, ma anche far sì che possano durare nel tempo”. E’ arrivato il momento di fare acquisti importanti nel reparto due ruote di casa, che sia mtb, da strada o e-bike, farai tesoro delle esperienze e acquisterai l’amore su due ruote valido per la vita. “Quest’anno entri nel vivo di una sfida, che ti spinge ad andare dove non sei mai stato prima. Perlustrare nuovi territori oltrepassando vecchie sicurezze che nel tempo sono diventati limiti”. Itinerari sconosciti e nuove terre lontane dall’Italia ti aspettano per i tuoi viaggi, anche in solitaria. “Cambiare può darti ciò che desideri da tempo”.


Una nuova identità per i Gemelli. “Il segno fa circolare le idee attraverso il movimento. In barba a chi resta sempre uguale, tu sai cambiare”. Sei un ciclista nato, con tante idee che si rincorrono sulle mete da conquistare. Dove andare in vacanza? In un luogo che offra scenari diversi per correre: il giro del lago, la salita, bellezze storico – paesaggistiche, un po’ di percorsi in strada, qualche single track e il gioco è fatto. “Questo è l’anno in cui il tuo genio interiore inizia a esaudire i tuoi desideri. Dopo anni in trincea, è tempo di osservare la vita da una prospettiva più vasta e dire a te stesso il mondo è mio”.
Quest’anno gli itinerari li sceglie il Cancro. Il Cancro del 2020 è “un Cancro più deciso, meno rinunciatario, meno preoccupato di tenere in piedi un equilibrio che fa contenti tutti tranne se stesso”. Tante piccole gite vicine o lontane con la famiglia o in coppia, scegliendo di volta in volta cosa va meglio. Preferibilmente week end tra percorsi in bici in città d’arte accompagnati da tour enogastronomici nella campagna italiana. Quest’anno il Cancro ha l’obiettivo “di consolidare gli slanci di inizativa e di intraprendenza degli scorsi due anni e di inserirli in un sistema più stabile e strutturato”.


Il Leone al centro della scena. Sarà lui la guida degli allenamenti, il primo della fila nelle escursioni in bici, quello che entusiasmerà gli animi di tutti. “Il 2020 è un anno che mette sul tuo cammino una serie di situazioni che hanno lo scopo di darti tutti gli elementi necessari a formulare le scelte giuste per te. Scelte che ti riportano ad essere protagonista della scena”. Il consiglio è quello di dare un’occhiata verso nuove direzioni, uno stimolo per nuovi percorsi, che ne dite di provare a conoscere le terre venete, tra campagne e corsi d’acqua dove ruggire liberamente e senza catene!
Neppure a dirlo per i Vergine nel 2020 ci sarà un “nuovo ordine”. Metodico, ordinato se non pignolo e puntiglioso, ma chi vi definisce così non conosce la vostra capacità a di trovare soluzioni e la vostra sensibilità. “A forza di dedicarti agli altri, alcune tue aspirazioni sono rimaste indietro. E arriva il momento di cambiare marcia”. Non essendo il disordine dei cassetti che ti manda fuori di senno, ma quello delle cose fatte senza logica, per il 2020 ti consigliamo di riposarti e goderti il viaggio, affidati a degli esperti che ti portino i bagagli mentre tu scorrazzi per il mondo sulla due ruote. L’Olanda, l’Austria dei percorsi già fatti potrebbe essere un’idea e perchè no, un bici – barca chiavi in mano un’idea romantica per gli amici single. “Eliminare alla radice il disordine è un pò come coprire le buche del manto stradale: puoi andare più veloce, senza doverti preoccupare di finire fuori strada e raggiungere traguardi che negli anni scorsi parevano lontani miraggi”.

Non perderti questo:   Un'assicurazione per il ciclista e la sua bicicletta


Il protagonismo dei Bilancia è la parola chiave per l’anno appena iniziato. “Ogni mese del 2020 è un gradino che ti avvicina alla vetta. Per te, non conta solo cosa fare, ma con chi”. Un anno di percorsi in gruppo, con amici, magari all’avventura con un piccolo bagaglio e in tenda. Oppure approffitando dell’ospitalità di amici lungo lo Stivale per una sfida condivisa con qualcuno. Magari un coast to coast, o l’attraversamento di un Cammino, che ne dite di ripercorrere con un gruppo di amici la via Claudia Augusta, l’antica strada romana che dal Danubio portava fino alla Pianura del Po e all’Adriatico.
Scorpione, arriva la tua nuova pace. “La tentazione di fare tabula rasa è forte. Bisogna, però trovare il modo di liberarsi dalla rabbia senza distruggere ciò che hai creato con pazienza e fatica. Vincere significa trovare la pace. E tu, quest’anno , vincerai”. Non perdere l’occasione quest’anno di buttarti nella mischia delle Granfondo, è l’occasione mettere in mostra il proprio talento, il sacrifico e la pazienza dell’allenamento e l’ottima forma fisica che hai raggiunto. “Tu non hai paura del buio. Il lato nascosto delle cose ti attrae, perché sai che sotto la loro apparenza ferma e spesso rassicurante, scorre il magma della verità”.


Per il Sagittario è ora di ritrovare il sogno. Energia, vitalità, passione, una vocazione ad andare oltre il confine. Mondi inesplorati, ma anche punti di riferimento da conquistare, puoi provare ad andare a Capo Nord in bici o nel parco nazionale dell’Etna, o attraversare deserti. “Nel tuo cuore prende forma un viaggio dei sogni. Che si tratti di un’altra città, un’altra nazione. Ci andrai la partenza è sempre più vicina. C’è un equilibrio da ristabilire e bisogna mettere a punto la ripresa. Adesso ti stai risvegliando”.
Capricorno, la consacrazione. “Il tuo segno cerca una vetta da scalare. Quando l’ha individuata, concentra ogni sforzo sul suo obiettivo, sacrificando spesso i piaceri e le distrazioni sull’altare di una grande impresa che diventa quasi una missione di vita”. Ovviamente ognuno secondo le proprie forze e il proprio allenamento vi consigliamo di darvi obiettivi importanti, magari nobili. Potreste pensare di lasciare l’auto in garage e spostarvi in bici per andare la lavoro tutte le mattine, risparmierete in termini di denaro, salute e benessere fisico, saranno molti di più chilometri che macinerete e magari potreste concedervi anche una super vacanza in bici. Avete mai provato l’accoppiata bici – treno oppure qualche percorso lungo una ferrovia dismessa?


Acquario: la missione è ritrovarti. “Hai una visione circolare della vita, nella quale c’è posto per tutto: vorrebbe fare e conoscere tutto e ancora prima esserci per tutti”. Ti consigliamo qualche percorso ad anello magari negli Appennini o in collina ce ne sono davvero di straordinari, alla ricerca della vera realtà locale del nostro Paese e perché no di sé stessi. Da provare le prelibatezze di ogni borgo che si visita e non rinunciare mai a nulla. Un anno dove preferire un viaggio slow senza fretta per ricentrarsi, e ricordare che la bellezza è proprio nel viaggio, allo scoperta di ciò che piace e fa bene.
Il 2020 è l’anno della realizzazione dei Pesci. Sensibile ed emotivo, assorbe gli stati d’animo dall’ambinete circostante. Fatevi rapire da un tour in bici in una città barocca come Bari o Lecce, oppure immergetevi alla scoperta dei panorami dell’isola d’Elba, tra scaliscendi e splendide spiagge. In fondo siete Pesci e senza l’acqua non respirate! “Il 2020 è un anno di summa nel quale si tirano le fila e si toccano con mano i frutti di una crescita. Essendo un anno che ti mette sul trono, in cambio ti chiede di imparare a comandare”. E ogni tuo desiderio è un ordine!