200 km sui sentieri più belli dell´Alto Adige sempre in sella alle più innovative e-mountain bike. Una pedalata unica fatta di ciclismo, avventura, sapori e cultura.

 

Le montagne dell´Alto Adige saranno il palcoscenico dal 25 al 28 maggio 2017 della SHIMANO E – MOUNTAINBIKE Experience . Si tratta di un evento ciclistico del tutto innovativo, aperto a biker individuali, a coppie e famiglie: dalla prima località di tappa, Naturno, attraverso Merano, Sarentino, Bressanone, Brunico  fino al traguardo a Sesto Pusteria attraversando i paesaggi e i sentieri più belli dell´Alto Adige. La particolarità di questa attraversata alpina con le e_mtb è senza dubbio la combinazione di quattro componenti: il ciclismo, l´avventura, sapori e cultura, dato che,  oltre alle pedalate e ai ristori obbligatori in alta quota, nelle località di tappa, nella Shimano Lounge, si potranno fare degustazioni di prodotti altoatesini, scoprire le bellezze di ogni località  e partecipare agli intrattenimenti serali, cene incluse.

Le 4 tappe permetteranno di attraversare alcuni dei territori più belli dell’Alto Adige, che vanno dalla Venosta fino alle Dolomiti. Giornalmente si faranno circa 50 km e 1500 metri dislivello in salita. Insomma, aspettatevi un percorso in paesaggio indimenticabile e adatto a ciascun biker con un minimo di preparazione atletica.

Un altro punto di forza della SHIMANO E  – MOUNTAINBIKE Experience sono gli otto rinomati bike partner. Ogni giorno i partecipanti potranno noleggiare un innovativo modello di e_mtb scegliendo per ogni tappa tra i marchi Cannondale, Scott, Centurion, Merida, Ghost, Bulls, Haibike o Focus per testarli fino a quando ci si sente in forza. Ovviamente sia prima della partenza, sia lungo il percorso e all´arrivo, si potrà usufruire di un´assistenza personalizzata e professionale e sul posto sarà sempre a disposizione un supporto tecnico.

 

 

Il  percorso:

1°tappa       Naturno – via Merano – Sarentino

Si parte da Naturno in Val Venosta. Dopo una prima salita sul monte Partscheilberg si pedala su sentieri sterrati fino a Pirchberg prima di scendere di nuovo giù in valle. Seguendo la ciclabile della Val Venosta la prima tappa porta prima a Merano, poi si salirà fino al Meranerhütte-Rifugio Merano a quota 1960 m. Qui l’aiuto della e-bike potrà dimostrare quello che vale. A questo punto si continua in direzione forcella „Kreuzjoch“ e fino ai misteriosi „Omini di pietra“ („Stoanernen Mandlen“) rimanendo sempre a quota 1900-2000 metri immersi in un paesaggio alpino con panorami mozzafiato. Dopo 46 km e 1.230 metri di dislivello termina la prima tappa con la discesa dagli „Omini di pietra“ verso la località di Sarentino

2°tappa     Sarentino – Bressanone

La seconda tappa si rivela già un pò più impegnativa: i partecipanti dovranno fare 51 km e 2.070 metri di dislivello in salita ma, per tutta la giornata, saranno ricompensati dalla fatica dal favoloso panorama delle Dolomiti. Dopo la partenza da Sarentino si pedala su strade forestali e su single trails fino ai laghi dall´Alpe di Vilandro  si prosegue il tour attraversando un incredibile altopiano in direzione Kassianspitze (2581 m); il percorso porta prima su sterrato, poi di nuovo su single trails fino alla forcella „Latzfonzer Kreuz“, dove nel rifugio a quota 2305 m sarà fatto uno spuntino per pranzo. Segue poi solo la discesa verso la Val d´Isarco caratterizzata da un mix di trail tecnici e strade sterrate o asfaltate. Dopo 51 Km i biker avranno raggiunto la citta`di Bressanone e la bellissima Piazza del Duomo,

Non perderti questo:   Archeologia e terra d'acqua, ma ovviamente tutto in bicicletta

 

3°tappa      Bressanone – Brunico

È la giornata delle malghe e delle baite. Dopo la prima salita in cabinovia verso la Plose, il monte dei Brissinesi, si inizia a spingere sui pedali in direzione Brunico e, sempre rimanendo  a quota 2000 m, si attraversano pascoli e si passa vicino a numerose malghe: prima all’alpeggio „Rossalm“, poi alla „Gableralm“ e, una volta passati i „Gampenwiesen“, si raggiunge lo splendido Passo delle Erbe. Da qui la tappa porta poi fino ai rifugi „Cirhütte“ e „Mauerberghütte“, in quest´ultima è in programma il ristoro di mezzogiorno. Sempre stando a quota 2000 m, si prosegue su larghi sentieri fino ai laghi  „Glittner Seen“ e, una volta passata la località di Onach, manca poco per arrivare a Brunico.

 

4°tappa   Brunico- Sesto

Con lo shuttle si va da Brunico fino in Val Badia ed a Pederü. Qui inzierà l´ultima tappa con una salita estremamente ripida fino all´altopiano di Sennes, parte del Parco Naturale Fanes-Sennes-Braies. A questo punto sarà molto apprezzata una sosta presso la malga Ra-Stua. Per la seconda parte della tappa si scende prima a Carbonin per poi continuare sulla ciclabile sterrata fino a Dobbiaco passando vicino ai laghi di Landro e Dobbiaco. Dopo un´ultima salita prima di San Candido si entra nella Valle di Sesto ai piedi delle leggendarie Tre Cime.

Per chi desidera partecipare vengono proposti diversi pacchetti studiati su misura che includono numerosi servizi. Anche le famiglie appassionate di ciclismo non saranno trascurate. Mentre i genitori pedaleranno, l´organizzazione si occuperà dei loro bambini seguendo un programma d´intrattenimento speciale tutto per loro.

 

Iscrizioni visitando il sito www.emountainbike-experience.org.

Informazioni in Italia tramite Bike & More ([email protected] – Tel. 0471-272659)

La Redazione