Che la montagna sia splendida sia in inverno che in estate lo sappiamo tutti, è bello vedere le piste innevate e scendere a tutta velovcità sugli sci e poi ritrovarle con dolci prati verdi e stradine impervie durante le estati. Anche al Mottarone, la vetta nel comune di Stresa in Piemonte, che fa spartiacque tra i territori di Novara e Verbano, le biciclette sostituiscono gli sci. In vetta a 1.491 metri è attivo il nuovo servizio di noleggio mountain bike e e-bike per facilitare questo passaggio.


La società Parco del Mottarone ha inaugurato un servizio di affitto mountain bike per vivere e scoprire il territorio anche d’estate. A disposizione per mezza o un’intera giornata tre modelli differenti firmati Bianchi, tra cui la versione e-bike per pedalate confortevoli, a portata di tutti.
Tra i tanti percorsi naturali che la montagna del Mottarone ha disegnato negli anni, lo staff di Parco del Mottarone ha selezionato dodici sentieri per offrire un’esperienza su misura a tutti gli utenti su due ruote, in un’immersione completa nella natura, tra gli incantevoli scorci sul Lago Mottarone e sul Lago d’Orta. A chiunque noleggerà una mountain bike verrà inoltre fornita una mappa contenente tutte le informazioni necessarie per rendere ancora più piacevole l’esperienza: livello di difficoltà, chilometraggio, durata media del percorso e percentuale della batteria necessaria per quanti vorranno utilizzare la e-bike.

Non perderti questo:   Pedalando per Francoforte gli itinerari in bici in città e nei dintorni


Al Rifugio Genziana è possibile usufruire di una colonnina per ricaricare la mountain bike elettrica così da trovarla pronta per proseguire alla scoperta di nuovi percorsi.
A circa un’ora di distanza da Milano e raggiungibile in auto in venti minuti dall’uscita di Carpugnino (A26) attraverso la strada panoramica Borromea, il Mottarone diventa il luogo perfetto da scoprire anche in una sola giornata, lontani dalla frenesia della città.
www.mottarone.it