Umbria, una settimana in bicicletta tra borghi, vigneti e ulivi

L’Umbria è il cuore dell’Italia e ne rappresenta in maniera ideale la ricchezza naturalistica, culturale ed enogastronomica. Un concentrato di percorsi panoramici, buona cucina e testimonianze antiche da percorrere allegramente in bicicletta: qui si possono trascorrere una e cento vacanze tutte insieme.
Jonas propone una settimana attiva, con pedalate tra campagne abbellite dai colori intensi dei girasoli e orlate di vigneti e ulivi, dove la natura si intervalla a borghi antichi dal fascino senza tempo.

  pedalare vigneti umbria

SI PARTE DA CORCIANO

Si parte da Corciano, piccolo gioiello dall’impronta medievale a pochi passi da Perugia, dove è possibile soggiornare in un raffinato hotel 3 stelle in posizione panoramica.Il borgo si visita piacevolmente: un nucleo di edifici storici presieduti dal castello medievale posti sulla sommità di un colle immerso tra gli ulivi e protetti dalle mura.
Durante la settimana si va per pievi e castelli, alla scoperta di edifici storici, antiche rocche difensive e ville cinquecentesche come Villa del Cardinale a Migiana. Le pedalate proseguono fino a Mantignana, il cui nome lega la ninfa Manta e il dio Janus che secondo la leggenda si incontravano segretamente proprio in questo luogo.

 

borghi umbria
Non solo leggende ma anche storia: molte le testimonianze degli Estruschi e dei Romani che si incontrano, come nel borgo di Castelvieto oppure di Solomeo, attraversando la Valle del Caina, dove sorge la necropoli etrusca di Strozzacapponi. Non manca un’escursione al Lago Trasimeno alla volta di Passignano, godendo di scorci naturalistici di grande bellezza, facendo tappa all’Oasi Naturalistica La Valle per ammirare le palafitte sul lago.

Non perderti questo:   Eolie, il fascino delle isole del dio del vento in MTB

ciclisti in umbria

La settimana viene coronata dalla visita a Mugnano, conosciuto come il Paese dai Muri Dipinti: qui le vecchie mura hanno ripreso vita con immagini che raccontano la storia del paese e colorate scene di fantasia, in un mix di fiaba e realtà estremamente suggestivo.
Ci aspetta quindi una settimana all’insegna dello sport all’aria aperta, dove ritemprarci nel corpo e nello spirito anche grazie alla bellissima piscina dell’hotel.

viaggio in bici umbria

Last but not least: si dice Umbria e si pensa subito alle specialità culinarie locali, primi su tutti due cibi “divini”. L’Umbria è infatti la culla del cioccolato, cibo prediletto degli dei, e del nettare del dio Bacco ovvero il vino, a cui sono state dedicate due strade: la via del cioccolato, tra Terni e Perugia, e la Strada del Vino con le sue diramazioni a seconda della zona di produzione.

La redazione