Cosa troverai in questo articolo:

Statua della Libertà, new York in bici

New York,

la città in cui il business e il cemento sono gli elementi portanti,

comincia ad avere una circolazione green.

Sulle mappe infatti da qualche tempo sono segnate le bike lane che danno la possibilità, a chi volesse scegliere un mezzo slow per visitarla, di farlo senza rischiare di essere “asfaltato” dalle quattro ruote.

Manhattan piste ciclabili

Presa dunque la cartina, fondamentale per non sbagliare Street o Avenue,

può iniziare il nostro viaggio bike friendly nella grande mela.

Se il viaggio a

New York è in famiglia e ci sono anche i bambini, ecco i vostri “Must to do”:

Manhattan mappa ciclabili

  • CENTRAL PARK:

    è inutile dirlo oltre ad essere il polmone verde di Manhattan, è un Parco che offre innumerevoli possibilità di divertimento per grandi e piccini. Se deciderete di iniziare proprio da qui il vostro viaggio a New York in bicicletta,

  • avrete l’imbarazzo della scelta per scegliere il NOLEGGIO.

  • Appena vi avvicinerete al Central Park sulla 59th strada, verrete fermati da venditori che vi proporranno un “rent a bike”…non vi resta che scegliere e partire seguendo la ciclabile che lo percorre tutto.
  • All’interno vale la pena una sosta al laghetto per un giro in barca ed è gradevolissimo organizzarsi per un pic nic sui prati.

[supsystic-gallery id=32 position=center]

  • CITY TOUR:

    uscendo da Central Park dalla parte di Columbus Circle, se sempre a New York in bicicletta, prendete la Broadway verso sud, che taglia in obliquo Manhattan, avrete la possibilità di passare in alcuni luoghi simbolo di questa città pedalando in una lane verde abbastanza sicura (attenzione agli incroci): Times Square, Bryant Park (con una piccola deviazione), l’Empire State Building, proseguendo fino ad Union Square.

Times Square New York in bici

  • UNION SQUARE:

    è il cuore pulsante della Downtown, nota per il suo mercato del biologico e il parco giochi per i bambini

Union Square New York in bici

  • DYLAN CANDY’S BAR:

se siete con i bambini a Union Square entrate in questo tempio dei dolciumi. Pareti intere di caramelle, “bolle di sapone” commestibili al sapore di fragola, lecca lecca giganti vi accoglieranno facendo cariare i denti vostri e dei piccoli alla sola vista di tanta dolcezza.

[supsystic-gallery id=33 position=center]

  • IL VILLAGE:

    seguendo le bike lane zigzaganti, arriverete a Washinghton Square il centro del quartiere universitario. La piazza, caratterizzata da una porta monumentale in stile europeo, ha spesso e volentieri artisti che si esibiscono per cui tenendo la bici a portata di mano sedetevi e godetevi lo spettacolo.

il Village New York in bici

  • CHELSEA:

continuando a seguire le bike lane verso la parte north west fermatevi al CHELSEA MARKET uno spazio ricavato all’interno di una costruzione industriale trasformata in un centro commerciale sui generis con punti ristoro.

  • HIGH LINE:

la si può prendere a Gansevoort street ed è una strada sopraelevata pedonale molto particolare. Innanzitutto la bici dovete portarla a mano salendo le scale (se è troppo faticoso, legatela e poi tornerete a prenderla). Un tempo qui correva il treno merci e sono visibili le rotaie perché il recupero è stato fatto con un nuovo metodo che consente di posizionare dei lastroni di cemento o trachite sopra i binari senza doverli necessariamente togliere. Il risultato è spettacolare camminerete tra le costruzioni di Chelsea in una dimensione a sè stante: sotto le strade trafficate e voi sopra in mezzo il verde magari a prendere il sole sdraiati su di una panchina.

[supsystic-gallery id=34 position=center]

  • PORTAEREI INTREPID:

salendo lungo l’Hudson (dove c’è una ciclopedonale meravigliosa) all’altezza della 44th è visitabile una portaerei che ha persino il prototipo dello Space Shuttle al suo interno. E’ un’ esperienza interessante sia per grandi che per piccoli perché ci sono molti aerei nella plancia utilizzati dall’aeronautiche di vari paesi ed è visitabile anche la parte delle cabine e del ponte di comando.

porta aerei Intrepid New York in bici

  • THE BEAST:

a pochi passi dalla Portaerei c’è la Circle Line. Qui si acquistano i biglietti per vari giri sull’Hudson. Ci sono quelli di mezza giornata, che fanno il perimetro di Manhattan, ci sono quelli di due ore che con una imbarcazione lentissima, vi porteranno fino alla Statua della Libertà e poi c’è The BEAST; un motoscafo dotato di dentatura e motori potentissimi che in mezz’ora poco più, vi regalerà l’emozione di vivere l’Hudson come se foste sui tronchi di Gardaland: preparatevi a tornare leggermente bagnati e non stupitevi se in mezzo al fiume il motoscafo comincerà a girare su se stesso. Se siete tranquilli e non volete emozioni forti e musica a “palla” evitate questa esperienza…ma mandate i vostri figli perché si divertiranno come matti!!!

in barca sull'hudson

  • BROOKLYN BRIDGE:

e la ciclopedonale dell’Hudson. Se non volete fare troppi km affittate le bici vicino alla INTREPID all’altezza del Pier 83. Poi prendete la ciclopedonale che fa il perimetro di Manhattan e andate verso sud fino a che vi ritroverete a pedalare sul ponte più famoso al Mondo!

[supsystic-gallery id=35 position=center]