Insalata waldorf l’america incontra la genuinità altoatesina

L’insalata Waldorf fu ideata nel 1893 dal maitre d’hotel Oskar Tschirky che la creò appositamente per il famoso albergo Waldorf-Astoria di New York.

Nonostante esistano molte varianti alla ricetta, si dice che originariamente l’insalata Waldorf prevedesse l’uso, in parti uguali, di sedano rapa e mela, con la sola aggiunta di maionese. Soltanto in seguito venne arricchita con vari ingredienti fra i quali più comunemente gherigli di noci e o le foglie di lattuga.

 Ingredienti

125 g di sedano rapa

125 g di mela

25 g di gherigli di noci

75 g di maionese

25 g di panna acida

¼ di limone

pepe bianco, sale

Preparazione

• Sbucciare il sedano rapa e tagliarlo a listerelle con un coltello.

• Sbucciare le mele, liberarle dal torsolo e tagliarle a fettine.

• Tritare le noci grossolanamente.

• Mescolare la maionese, la panna acida, il succo di limone, il sale e il pepe quindi unirvi subito il sedano e le mele per evitare che anneriscano.

• Se necessario aggiustare l’insalata di sale e pepe, disporla in coppette di vetro, cospargerla di noci tritate e guarnirla con una fettina di mela.

E’ una ricetta riproposta dalle Latterie dell’Alto Adige