Alle porte delle feste pasquali vi proponiamo una città che si definisce “una città per le bici”. Stiamo parlando di Siviglia che in aprile ha un clima abbastanza secco e temperature che arrivano fino a 25°C. Un clima piacevole dunque per una città bellissima e bike-friendly. Ci sono tante cose da vedere ed è bellisimo farlo in bicicletta! I un tour in bici è bello passare tra i vicoli della città e i suoi vivaci quartieri, bellissimo il quartiere gitano di Triana. Vi consigliamo di pedalare lungo le sponde del Fiume Guadalquivir e passare per l’arena Plaza de Toro de la Real Maestranza de Caballería de Sevilla. Il giro può proseguire fino a Plaza de España, costruita per l’Esposizione Ibero-Americana del 1929 seguendo diversi stili architettonici. E ancora merita una foto l’ex Palazzo di San Telmo nel Parque de María Luisa e gli storici quartieri di Santa Cruz, La Macarena e La Alameda de Hércules.
Il tutto senza troppa fatica visto che i percorsi sono pianeggianti (Siviglia è a 7 metri sul livello del mare) e ci sono chilometri di piste ciclabili. Il tutto è facilitato da un servizio pubblico di noleggio biciclette chiamato Sevici (ci sono 2.600 biciclette a disposizione). La rete di piste ciclabili raggiunge tutti i quartieri della città, e consente di spostarsi raggiungendo anche alcuni comuni dell’area metropolitana.
https://www.visitasevilla.es/

Siviglia da vedere

Da non perdere i Reales Alcazares (Palazzi Reali), i monumenti più imponenti di Siviglia, affascinante mescolanza di stili e di decorazioni. La Cattedrale de Santa Maria di Siviglia, dove stile gotico e quello rinascimentale si uniscono. La Giralda è la torre campanaria della Cattedrale, alta 96 metri nello stile degli Almohadi. La Casa di Pilato è in stile rinascimentale, probabilmente ispirata dalla casa di Ponzio Pilato a Gerusalemme.

La settimana di Pasqua, gli eventi

La Pasqua a Siviglia è passione e mistero, religiosità e spettacolo artistico ed etnografico. Un periodo in cui vengono esposte statue realizzate da scultori formidabili, dall’epoca barocca fino ai nostri giorni. Per le vie della città spettacoli e scene storiche che danno la sensazione di fare un viaggio attraverso i secoli. Le processioni si svolgono nel centro della città, dalla chiesa fino alla Cattedrale, completando la cosiddetta “carrera oficial”. Tutta Siviglia si trasforma in un continuo andirivieni di confraternite e processioni, alcune  si svolgono in silenzio e altre in cui il fervore si manifesta nella maniera più appassionata.

Non solo Siviglia

Stanchi di flamenco, tapas, corrida, feste, caratteristiche degli antichi quartieri con le loro stradine strette? Potete prendere la bicicletta per un cicloviaggio in mezzo alla natura su un percorso facile nel Parco Naturale della Sierra Norte. Qui un passaggio va fatto al villaggio di Constantina e alla spiaggia di San Nicolas del Puerto. Si pedala lungo le rive del fiume e attraverso la foresta selvaggia, meritevole è una deviazione alla miniera di ferro per conoscere anche l’antica vocazione mineraria di questa zona.