Seguire una routine, non fa male, anzi può aiutare a vivere meglio perché ci focalizza sugli obiettivi da perseguire.

Rimanere concentrati fra le molteplici cose da fare giornalmente: lavoro, famiglia, casa; può diventare difficile, ma….vi elenchiamo 8 sane abitudini per provare a vivere meglio.

  1. seguire una routine mattutina: il modo in cui inizia la giornata, sappiamo bene, ne influenza l’intero corso. Al mattino si è più energici, ma se si fa tutto di fretta, si rischia di aumentare lo stress e di portarselo dietro fino a sera. Allora è meglio svegliarsi presto, dedicare tempo alla colazione, prepararsi con calma per uscire, stilare una lista delle priorità delle cose da fare nella giornata che inizia;
  2. mangiare sano: un’alimentazione sana ed equilibrata è il cardine per chi voglia vivere meglio ed in salute. È importantissimo non saltare nessuno dei 3 pasti principali per mantenere la glicemia nei giusti livelli; mangiare tanta frutta e verdura per aumentare le difese immunitarie;
  3. bere tanta acqua: il nostro organismo è composto al 70% da acqua che svolge funzione di nutrimento, termoregolazione  e depurativa. Buona abitudine secondo l’OMS, è di berne almeno 8 bicchieri  durante il giorno;
  4. avere un sonno regolare: durante il sonno, il nostro organismo si disintossica e si rigenera per i “danni” subiti durante il giorno, sarebbe importante rispettare il proprio ritmo circadiano, andando a dormire e svegliandosi sempre allo stesso orario;
  5. FARE ATTIVITÀ FISICA: almeno 30 minuti al giorno di esercizio fisico, stimolano la circolazione sanguigna, il metabolismo, il buonumore…. Fare stretching appena svegli, rimette  al mondo, prendere la bici anziché l’auto, non solo fa fare movimento, ma non inquina e non fa arrabbiare, preferire le scale all’ascensore è un passo in più verso il benessere;
  6. non fumare!
  7. spegnere TV e smartphone: spesso per i più svariati motivi si resta davanti ad uno schermo luminoso più ore al giorno, per disintossicarsi, proviamo a non accendere subito il telefono il mattino appena svegli, la sera prima di dormire, proviamo a spegnere tutto, tv, telefoni e computer almeno un’ora prima di dormire;
  8. Fare controlli regolari: aderire ai programmi di screening regionali, è un ottimo sistema di controllo, così come un semplice esame del sangue da programmare con il proprio medico; effettuare i controlli periodici previsti per le donne, tutte sane abitudini da mettere in agenda!
Non perderti questo:   Sul monte Cecilia con la campionessa di fuoristrada Marta Maragno

Non è difficile, basta un po’ di attenzione ed è più facile farlo di quanto sembri!

P.S.: bici sempre pronta e, la mezz’ora consigliata ogni giorno, sarà un piacere, come sempre!!

Carolina Silvestrin