La terra di Melania Trump

zemljevidzahod1_origLa Slovenia, oltre ad aver dato i natali a Melania Trump, neo fisrt lady degli Stati Uniti d’America, è il terzo polmone verde d’Europa.

A due passi dall’Italia, appena al di là del confine con il Friuli, rimane però una meta turistica poco gettonata, ma ancora per poco! Sapete perchè? Perché manca la consapevolezza di cosa ci si stia veramente perdendo!

E’ una perla nascosta anche ai ciclisti stessi, ma qui la cultura della bicicletta, fa concorrenza niente di meno che all’Olanda, patria dei ciclisti per antonomasia.

Ecco quindi a voi i 10 motivi per visitare la Slovenia in bici:

Ales_Fevzer-Koroska_Mountainbike_park_Peca_3984_orig1- è un Paese verde, completamente immerso nella natura preservata e dominata da foreste e acque cristalline, è il cuore dell’Europa, dove le Alpi incontrano il Mediterraneo e la Pianura pannonica incontra il mondo carsico;

Mislinja_Jost_Gantar_STO_2015-(24)_orig2- il paesaggio è morfologicamente variegato: la natura in un piccolo pezzo d’Europa ha unito e intrecciato grandi ricchezze naturali, regalando alla Slovenia una straordinaria varietà e diversità, ancora ben conservata e gelosamente protetta. Un terzo del territorio sloveno è infatti protetto e incluso nella rete delle zone di Natura 2000, altre zone sono state proclamate parchi e riserve naturali.

Il contatto diretto con la natura è garantito già ai margini delle città…

Insomma è perfetta per le escursioni in bici.

Polhograjski_dolomiti_Jost_Gantar_STO_2015-(3)_orig3– vicina all’Italia e facile da visitare perché piccola e comodamente accessibile con vari mezzi di trasporto pubblico o con la propria auto;

Non perderti questo:   Sul monte Cecilia con la campionessa di fuoristrada Marta Maragno

4- la cordialità della popolazione locale… soprattutto con i turisti; il cicloturismo, così come l’hobby della bicicletta, sono attività molto praticate in Slovenia;  presenti in tutto il territorio gli alberghi ecologici (Eko hotel), dove poter degustare le specialità locali preparate con gli ingredienti di coltivazione naturale;

5- è un Paese sicuro, specialmente nei paesini di campagna è facile sentirsi sicuri come nel proprio giardino di casa;

6- la natura è prorompente! E’ il terzo Paese più verde d’Europa, con il suo 60% del territorio ricoperto da boschi, che si possono percorrere senza limiti;

ztkmlinizakovci_02_orig

7- si può pedalare in tutte le stagioni, soprattutto nel territorio istriano che beneficia del clima mite, grazie al suo affaccio sul mare.

Posestvo_Pule,_Arhiv_Posestvo_Pule_18_3186_orig

 

8- attenzione agli orsi! I boschi della Slovenia ne “ospitano” qualche famigliola, ma tranquilli, si muovono lontano dagli uomini.

9- non solo natura: le cappelle preromaniche, le chiese gotiche e rinascimentali, le chiese barocche e neoromaniche; deciderete voi quanto tempo dedicare a quest’altra aspetto della Slovenia.

zemljevidzahod2_orig10- Infine… si termina con la buona cucina. L’arte culinaria tradizionale si può incontrare nelle trattorie a conduzione familiare, nelle particolari osmize (case dei contadini) e nella campagna. Fedeli accompagnatori dei piatti, i vini sloveni.

Al sito sloveniainfo.it troverete tutte le informazioni utili per organizzare il vostro viaggio in Slovenia, preparate le bici!