Passare dalla moto alla ebike sembra più complicato di quanto possa essere, lo sa bene Lorena Bega, nota nel mondo delle moto, scrive per delle riviste di settore, che è stata coinvolta da Liv Cycling Italy per un progetto dedicato alle ebike. Una settimana in bici per una conversione … Lorena è partita un po’ critica ma alla fine si è quasi .. arresa al potere della ebike. Scettica su tempo per arrivare al lavoro, traffico, fatica, si è ricreduta su molto aspetti primo fra tutti il tempo impiegato per andare al lavoro.

4 motivi per prendere una ebike

Salute, tempo, soldi, ambiente, perché la scelta della pedalata assistita fa bene a noi e chi ci sta attorno, lo slogan dell’azienda. Tutte motivazioni che condividiamo. Con la ebike niente più problemi di traffico e stop ai gas di scarico. L’attività motoria sappiamo fa bene a cuore, corpo e mente. Sia che si utilizzi la ebike anche solo per andare al lavoro tutti i giorni, o anche solo per due ore la settimana, il pedalare aumenta il livello della circolazione sanguigna e la capacità di utilizzare l’ossigeno, anche a ritmi costanti. Lo sforzo fisico che si fa con una ebike non implica sforzi drastici per un fisico poco allenato che però può essere ben preparato sostituendo i propri spostamenti in auto con una ebike. Basta code e tempo sprecato tra attesi e scioperi dei mezzi pubblici, inoltre risparmi in bollo, tagliandi, assicurazioni. Un investimento a lunga durata quindi. L’unica cosa da fare è ricaricare la ebike con una presa elettrica. I nuovi mezzi inoltre hanno batterie di ultima generazione con una durata davvero notevole. Così si pedala più lontano!