E’ in programma il 22 settembre la Granfondo del Gallo nero. Settima edizione per la gara organizzata dal Consorzio Vino Chianti Classico in collaborazione con la Ciclistica Grevigiana. Partenza e arrivo da Radda in Chianti e si svilupperà su due diversi percorsi alternativi: il lungo di 135 km (circa 2.500 metri di dislivello complessivo) che attraverserà prima il versante fiorentino per poi scendere a sud verso quello senese e il medio, non eccessivamente impegnativo, che si sviluppa su 83 km (1.450 metri dislivello), anch’esso tra le province di Firenze e Siena. Saranno presenti servizi mirati a curare ogni ciclista sia in gara, dove sono impegnati 200 addetti alla sicurezza, che all’arrivo in un village delle eccellenze dove sarà allestito un pranzo a base di prodotti Dop, Igp e vino Chianti Classico. Oltre alla gara è ricco anche il programma collaterale, che già dal sabato mattina propone visite in cantina, corsi di degustazione e di cucina, percorsi sensoriali sul Chianti Classico nella sua ”Casa” di Radda in Chianti (casachianticlassico.it) dove si svolgerà anche la cena pre-gara anticipata da una particolarissima degustazione che proporrà in abbinamento alcune grandi etichette del Chianti Classico e momenti epici della storia del ciclismo. E poi concerti, passeggiate tra le vigne, percorsi in bicicletta alla scoperta delle cantine dove nasce il Chianti Classico.
www.granfondodelgallonero.it

Non perderti questo:   Dai rifiuti una nuova idea: la ricicletta