Per il Natale 2018 cosa fare? Le idee “diverse” per queste giornate di festa si sono davvero moltiplicate negli anni. Vi segnaliamo queste. A Roma c’è “Natale appedali”, appuntamento che prenderà il via alle ore 19,30 a piazza San Silvestro, rinominata Bike Square dai ciclisti di Roma, e terminerà alle 4,30. Sul lago di Garda è nata Bike Christmas Experience, un’idea che associa i mercatini di Natale e il cicloturismo, un modo per esplorare in e-bike Peschiera, Lazise, Riva del Garda, Bardolino e Garda lungo le ciclabili gardesane, costeggiando il lago.

Il 2019 sarà l’anno nazionale del turismo lento e le iniziative legate alla bicicletta certo non mancheranno. In attesa di queste novità pensiamo a Babbo Natale.

Babbo Natale ce lo siamo sempre immaginato a bordo di una magica slitta trainata da renne, in viaggio nel cielo. Ma negli anni 2000 fosse Babbo Natale ha bisogno di essere svecchiato un po’. Impazzano nelle strade di tante città italiane gruppi di Babbo Natale in bicicletta, vuoi per consegnare caramelle e dolciumi, ma anche impegnati in gare ciclistiche.

Non perderti questo:   Allenamenti pre gara e consigli per il caldo

A noi piace pensarlo così sulla due ruote, con un po’ di pancetta in meno, come si addice ad un cicloturista che si rispetti, ma non troppo perché chi ama la bici spesso la usa per fare giri cicloturistici ed enogastronomici.
Babbo Natale dunque lo vogliamo così. Cicloturista, amante della buona cucina e in Italia la si trova in ogni dove, e very green. A Babbo Natale scriviamo anche la letterina, che per il 2019 ci porti un anno con tante belle gite in bicicletta fuori porta, con granfondo da sogno, qualche ciclopista in più e tanto sano divertimento. A noi di Viagginbici che possiamo sempre raccontarvi tante storie e tanti percorsi da provare o riprovare, e che possiamo esservi in qualche modo “compagni di viaggio”.

A tutti Voi da parte di tutta la Redazione di Viagginbici.com, sinceri auguri di Buon Natale!