CosmoBike Show la Fiera internazionale della bicicletta a Verona per la seconda edizione

Li abbiamo lasciati che festeggiavano  una prima edizione da record lo scorso anno con 50.000 visitatori.

 

cosmobike show

Barbara Degani e Paolo Coin

Oggi all’Upcycle Cafè di Milano Paolo Coin,  ideatore della Fiera, Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere e tutto lo staff operativo guidato da Ivana Ruppi, Denise Muraro e Patrizia Piu hanno presentato la seconda edizione di CosmoBike Show. A dare la benedizione ad un evento che ha tutte le carte in regola per replicare se non migliorare le performance dello scorso anno Barbara Degani Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente: ““La bicicletta sta diventando un vero e proprio simbolo di una cultura che sta cambiando e che va sempre più nella direzione del rispetto dell’ambiente e di uno stile di vita sano. Molte città italiane ci stanno presentando progetti che vedono protagonista la bicicletta: mi riferisco alle tante proposte di bike to work e a quelle che mirano a diminuire il traffico legato alle scuole con iniziative come “bicibus o pedibus”. Questo dimostra una grande maturità degli amministratori che hanno capito che va incentivato l’uso della mobilità sostenibile, e una grande maturità degli italiani che, stando ai dati, hanno deciso da qualche anno di utilizzare sempre di più la bicicletta”.

Denise Muraro, Patrizia Piu Ivana Ruppi

Denise Muraro, Patrizia Piu Ivana Ruppi

Ad oggi sono già 300 le aziende che hanno confermato la partecipazione non solo ad una fiera internazionale, ma ad un intero progetto con una sola mission: diffondere la cultura della bicicletta a 360 gradi.

Infatti  CosmoBike Show diventa il trampolino di lancio per le aziende giovani innovative, che danno spazio alla creatività e all’inventiva, ma che sanno talvolta anche riscoprire la grande tradizione artigiana che ha reso famoso il Made in Italy in tutto il mondo con [email protected]

Fiore all’occhiello anche di questa seconda edizione l’Italian Green Road Award premio ideato da Viagginbici.com che premio che valorizza tutte le forme di turismo sostenibile e che in questa seconda edizione avrà come main sponsor un colosso come Bosch eBike System.

Anche quest’anno tecnologia, innovazione e stile di vita sono le linee guida del premio CosmoBike Tech Award che ricerca idee, progetti e prodotti che si distinguono nel settore ciclo per creatività ed originalità.

Si potenzia il settore CosmoBike Tourism dedicato al cicloturismo. Sono circa mezzo milione i turisti che visitano l’Italia in sella a una bici e lo fanno soggiornando in una delle oltre ventimila aziende agrituristiche del Paese. Il cicloturismo rappresenta il 31% dell’attività turistica italiana, il 61% circa è costituito da turisti stranieri, il restante 39% da turismo interno. Oggi il cicloturismo in Italia rappresenta il 12% del PIL: un’attività turistica destagionalizzata, che si pratica per il 70% dell’anno, eco-sostenibile, sulla quale credere ed investire, come facciamo noi di Viagginbici.

E infine altro appuntamento importante  Cosmobike Mobility: la prima edizione  si è conclusa con oltre 400 partecipanti, 70 relatori e 15 sessioni dedicate al tema della ciclabilità urbana, torna il salone del ciclismo urbano dedicato alla progettazione e realizzazione di città a misura di bicicletta con un calendario ricchissimo.

Nella foto di copertina Giovanni Mantovani Direttore generale Verona Fiere.

Ludovica Casellati