Il Giro Rosa 2019, nella sua trentesima edizione è dedicato a Girardengo, Coppi e Carrea. Il programma della corsa rosa prevede l’appuntamento il 4 luglio a Cassano Spinola con “Welcome Giro Rosa Iccrea” e passerella per i team ciclistici in gara. Il 5 luglio 1° tappa con partenza alle ore 14,30 con la Cronometro a squadre Cassano Spinola – Castellania, in totale 18 chilometri. A Cassano Spinola sono custodite le spoglie di due miti del ciclismo ovvero Costante Girardengo e Sandrino Carrea, e arriverà a Castellania ad omaggiare i fratelli Fausto e Serse Coppi nel centenario della nascita di Fausto. Sarà una tappa dunque dedicata a grandi ciclisti di un glorioso passato e porterà una virtuale staffetta “… da Girardengo a Coppi …”. Il Giro Rosa si concluderà il 14 luglio a Udine.

Il Giro Rosa Iccrea ha avuto un prologo a fine marzo con due tappe di assoluto fascino che si sono unite per promuovere il territorio del Basso Piemonte e delle Valli di Lanzo. Un modo per testare le emozioni e il potenziale di questi piccoli borghi che fanno grande l’Italia del Giro femminile e maschile. Sono state definite “Prove tecniche di Giro Rosa – In Giro per Turismo”. Con un doppio tributo a Cassano Spinola, dedicato a Costante Girardengo e a Sandrino Carrea e a Castellania per Fausto e Serse Coppi, nel Centenario della nascita del Campionissimo, la piemontese Erica Magnaldi in compagnia di altre atlete cicliste fra le quali Olga Capiello (ex pro, vincitrice di una Gran Fondo Girardengo), Michela Ottria, Daniela Di Prima, Ilaria Rocca, Rossella Balzarello e Katerina Chugunkowa, hanno testato insieme con gli amici dell’ASD Girardengo di Cassano Spinola, il percorso della crono squadre “dei campionissimi” sui Colli di Coppi del Tortonese, unendo una ricognizione tecnica, sotto lo sguardo di patron Giuseppe Rivolta, organizzatore della trentesima edizione del Giro Rosa.

Non perderti questo:   Sesta edizione della Granfondo ciclismo di Yunnan

www.girorosaiccrea.it