IL MINI VELODROMO A MILANO

Dopo aver acceso gli animi dei patiti delle due ruote a Parigi, Seul, New York, Città del Messico, Tokyo e Toronto, il Red Bull Mini Drome arriva a Milano il 23 Novembre. E’ una competizione riservata solamente a biciclette a scatto fisso, e si disputerà all’interno del Velodromo più piccolo del mondo. E’ grande 25 metri e vedrà disputarsi una gara ad alto tasso di adrenalina, presso lo Spazio Sarpi. Il programma prevede una prima fase di qualificazioni e, in serata, le finali. Si parte alle ore 10 con le gare a cronometro sulla distanza dei 10 giri che premiano i migliori 32 tempi. Dalle ore 20 via alla fase finale, quella del grande show. La distanza è sempre la stessa ma in questo caso la sfida è un inseguimento uno contro uno. Solo 100 saranno i fortunati che potranno sfidarsi iscrivendosi a http://www.redbull.com/it/it/bike/events/1331610759527/red-bull-mini-drome-milano. Nonostante le dimensioni i ciclisti raggiungono persino i 40 km/h, e questo è una delle ragioni del grande successo della manifestazione. Ovviamente l’altro fattore di successo è lo scatto fisso che, soprattutto in città come Milano, sta spopolando!

Non perderti questo:   All routes lead to Rome, dall'1 al 17 novembre

 

IL VELODOME AD ANVERSA 

E’ stato inaugurato da poco un nuovo concept store dedicato alla bicicletta chiamato Velodome nel quartiere di Berchem di Anversa. E’ stato realizzato in una vecchia struttura in mattoni rossi  che ospitava la stalla di una storica birreria. Lo spazio è molto cool: soffitti altissimi al quale sono appesi a dei fili telai di biciclette di marche di altissima gamma, mattoni, ferro e legno gli elementi dominanti.

velodome2   velodome

Sarà sicuramente fonte di ispirazione anche per qualche appassionato biker italiano, vista la storia di chi l’ha creato.

Philippe Van Eekhout faceva il camionista ma da sempre pensava di realizzare il suo sogno che lo avrebbe portato a più stretto contatto con la sua amata bicicletta. Così un giorno ha mollato tutto e ha creato questo spazio che è molto di più di un negozio: è anche un’Officina, un luogo d’incontro e un museo, con una delle bici di Eddy Merckx “incastonata” nel pavimento.

C’è anche un pub per chi volesse fare uno spuntino e bere una birra!