Si pedala ma virtualmente. AcdB aderisce alla campagna #iorestoacasa, ma non chiude il suo museo e propone un allenamento sui rulli, una visita “allenata” oltre che guidata (#iopedaloconAcdB). Il racconto che propone AcdB è quello della storia della prima bicicletta giunta in Italia, nel 1867, ad Alessandria. Nel capoluogo piemontese, il birraio Carlo Michel, presidente della Camera di Commercio di Alessandria, tornò dall’Expo di Parigi con un “trabiccolo” la sua Draisienne tipo Michaux. Ascoltando, guardando, lasciandosi prendere dal viaggio: inizia proprio così la visita al Museo Alessandria Città delle Biciclette. E’ Massimo Poggio l’interprete di questo video visibile sul sito e sui social del Museo (www.acdbmuseo.it).


#iorestoacasa ma pedalo con #AcdB

L’iniziativa prevede dei piccoli virtual tour, clip che sono assaggi della visita del Museo, messi a disposizione del web e dei suoi frequentatori. Questa la proposta virtuale di AcdB in attesa di riaprire le porte al museo di Palazzo Monferrato, un luogo dedicato alla cultura e alla cultura della memoria, sede di esposizioni d’arte e da due anni sede del Museo Alessandria Città delle Biciclette da cui partono cadenzati stagione dopo stagione viaggi, eventi, iniziative culturali legati alla storia delle due ruote, quella più connessa alle radici di questo capoluogo che ha dato origine ad una serie di storie che pedalano lontano nel tempo.
A guidarci in questi assaggi di visite virtuali alcuni protagonisti fondamentali per la vita del museo: le guide dell’Università delle Tre Età, collegate su Facebook e gli studenti dell’ITIS “Volta” di Alessandria, che hanno intrapreso un cammino formativo e di scuola-lavoro culminato nella formazione di vere e proprie guide per gli studenti. Rispettando i giorni e gli orari di apertura “normali” del Museo AcdB, nel corso del weekend lungo che va da venerdì (ore 10) a domenica (ore 20), sulle bacheche di Facebook e Instagram dei profili ufficiali del museo ci saranno contenuti, foto, clip, link che parlano della storia della prima bicicletta giunta in Italia e di tutto quello che ci pedala attorno.