PEDALA E GUSTA LUNGO LA CICLOVIA DEL SILE

Manifestazione regionale delle associazioni Fiab del Veneto

Per chi ama pedalare tranquillamente e in piacevole compagnia, la manifestazione sarà anche un’occasione per trascorrere una magnifica giornata lungo la Ciclovia del Sile. In bici da Treviso a Quarto d’Altino in un paesaggio incantevole, tra enogastronomia e cultura.

L’occasione è la Borsa del Turismo Sociale e Associato di Treviso.

 La strada verde del Parco Naturale Regionale del Sile è un corridoio ecologico che attraversa tutto il Parco dalle sorgenti a Portegrandi, un percorso destinato alla mobilità lenta (ciclabile, pedonale e in barca) non solo alternativo alla viabilità stradale convenzionale, ma anche spina dorsale di un sistema a rete, che collega tutti i principali siti di interesse per il visitatore che vuole conoscere il territorio del Parco, scoprendone via via le particolarità.

Le associazioni FIAB del Veneto si sono organizzate in vari modi per partecipare.

 Chi venisse con mezzi propri il ritrovo è a Treviso: Ore 10,00 Piazzale Burchiellati Domenica 10 aprile 2016

FIAB Verona e Vicenza organizzano un pullman con carrello porta-bici

Verona: http://www.fiabverona.it/spip/spip.php?article1990

Vicenza: http://www.tuttinbici.it/cms/index.php?option=com_content&task=view&id=2280&Itemid=186

 

Fiab Belluno e Conegliano organizzano un pullman con carrello porta-bici

Belluno: http://www.bellunoinbici.it/cal2016/16-04-10-locand-gita-Sile.pdf

Conegliano: http://www.liberalabici.it/wordpress/wp-content/uploads/2016/04/10-Aprile-sul-Sile.pdf

 

Fiab Mestre organizza con il treno (ma i 20 posti disponibili sono già esauriti)

http://www.fiabmestre.it/domenica-10-aprile-pedala-e-gusta-lungo-il-sile/

 

Fiab San Donà, ognuno raggiunge Treviso con propri mezzi

http://www.vivilabici.it/associazione/p10aprile_2016.htm

Volantino di FIAB Trevisohttp://www.amicidellabicicletta.eu/images/stories/pdf/pedala_gusta.pdf 

MANTOVA CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2016
Si apre ufficialmente con il finesettimana del 9 e 10 aprile l’anno di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016, che vedrà succedersi un migliaio di eventi tra spettacoli, concerti e visite guidate nei luoghi di eccellenza della cultura. Da non perdere:
– sabato alle 15.30 la Basilica di Santa Barbara – luogo Aperto per Voi dai Volontari Touring per il Patrimonio culturale – aprirà le sue porte per un pomeriggio didattico dal titolo “Un restauro speciale per un luogo speciale” all’insegna dello studio e dell’illustrazione delle opere di restauro del Campanile, danneggiato dal terremoto del 2012; in questa occasione sarà consegnata al Vescovo di Mantova l’ultima tranche della raccolta fondi Touring in favore del restauro del campanile.
– sabato alle 21 lo straordinario e suggestivo spettacolo di luci, fuochi e sorprese musicali “Passage, Installation de feu” portato a Mantova dalla compagnia francese Karnavires;
– domenica dalle 10 “La Cultura apre le sue porte”: i tesori del patrimonio artistico cittadino accoglieranno i visitatori gratuitamente e saranno accessibili, con visite guidate dalle 10 alle 17, anche i principali cantieri aperti della città, Palazzo del Podestà, Torre dello Zuccaro e Rocca di Sparafucile. E poi musica, gite in barca, concerto finale di Gazzè…
Info sulla nostra news dedicata a Mantova 2016 e sul sito dedicato. (da T.C.I.)

 

VALLE D’AOSTA GIROMELA un percorso che ti farà scoprire come e dove nasce una mela grazie alla passione di chi la coltiva in un territorio naturalmente splendido e incontaminato per renderla così gustosa, buona e genuina.

Realizzato dall’azienda agricola Bisson di Gressan – Aosta con il patrocinio di Regione Valle d’Aosta  Il progetto Giromela sarà attivo dal mese di marzo a novembre

Per ulteriori informazioni:

Frazione Letey · 11020 Gressan · Valle d’Aosta · Italia info@melaugusta.com sito www.melaugusta.com

Luciano Bisson +39.335.6676395

NUORO: IN SARDEGNA PER IL CINEMA

Dal 6 all’11 aprile Nuoro diventa crocevia internazionale di artisti, storie, proiezioni e visioni: prende il via Isreal, il Festival di cinema del reale. Molti gli appuntamenti nel weekend, con proiezioni e anche la presentazione del volume Parole e immagini. Il caso Sardegna di Paola Pittalis. Per tutta la durata del festival, sarà possibile ammirare i costumi del film L’accabadora, realizzati da Stefania Grilli con la supervisione di Antonio Marras.

Info: sito dedicato (da T.C.I.)