IMG_2188Tutte in fissa per lo scatto fisso. Leggere, dinamiche nel traffico cittadino. Super agili per qualsiasi tipo di contorsione ciclistica. Le donne più giovani le amano, quelle meno sono incuriosite. La bici a scatto fisso non è solo un tipo di scelta urbana, ma nel tempo è diventata rappresentativa di un tipo di sotto cultura cittadina legata al surf, allo skate, allo snowboard. Per le ragazze è un po’ come scegliere l’outfit più accattivante, perché ognuna può creare la sua bici. E state sicure che un’altra in giro uguale sarà difficile trovarla.

Quattro le caratteristiche che ve la faranno sicuramente amare:

Unico rapporto collegato. Che vuol dire??? Vuol dire senza freni e con entrambi i pedali collegati direttamente al mozzo della ruota posteriore. C’è un solo modo per frenare ed è meglio impararlo prima di schiantarvi contro qualche palo: consiste nell’arrestare la pedalata effettuando un moto opposto.

IMG_2190Leggere, veloci, scattanti. C’è poco da fare. Sono scattanti come volpi, in grado di farvi fuggire dal traffico in poche pedalate. L’essenzialità del telaio vi farà sentire delle vere farfalle, pronte a spiccare il volo.

Personalizzabili in tutti gli aspetti. È una vera e propria bici componibile: dal colore del telaio e della catena, alla scelta del manubrio, dei freni, dei pedali e della sella, ogni elemento può essere diverso dall’altro. Proprio per questo si stanno creando piccoli gruppi di velocipedi colorati che sfrecciano per le vie più belle delle città italiane.

Ultra fashion. Se volete distinguevi, farvi notare e sentirvi molto fashion state certe che ci riuscirete. Già di tendenza nelle grandi metropoli come New York e Londra, la Fixed bike piano piano sta prendendo piede anche in Italia, al grido delle più giovani: “Basta Grazielle”.

Marzia Caserio