Trovo che la donna debba trovare spazio per sé in ogni giorno dell’anno, ma se proprio dobbiamo festeggiare la Festa della donna facciamolo sulla due ruote! Vi proponiamo qualche idea per festeggiare l’8 marzo, e non solo.

In occasione della festa della donna, domenica 8 marzo, Parco Sigurtà, uno dei parchi più belli d’Italia, ti offre la possibilità di trascorrere una giornata con la famiglia, circondato da pace e relax. Se vuoi con l’accompagnamento di Fabio, puoi fare un dolce tour in bici partendo da Peschiera del Garda e arrivando al Parco Sigurtà, dove potrai degustare il tuo picnic o approfittare di un pranzo tradizionale nell’incantevole borgo di Valeggio sul Mincio. In questo periodo i tulipani addobbano l’orizzonte come in un dipinto. Woman bike ride – 40 km, difficoltà media. https://veronaintour.com/it/evento/woman-bike-ride/

A Modena Fiere  il 7 e l’8 marzo si terrà Verdi Passioni, giardino, orto, campagna, animali,  tutti piaceri da coltivare. Arriva la fiera di primavera dedicata all’hobby del giardinaggio. E dal giardino passiamo all’amore per stare all’aria aperta a quello di inforcare e andare sulla bici. Modena è città da conoscere sulla due ruote. Ad esempio è molto amata, tra gli itinerari modenesi, la ciclabile Maestra tra Modena e Vignola. Quasi 24 km su asfalto che partendo dalla città attraversa paesi come Castelnuovo Rangone e Spilamberto. www.verdipassioni.it

Se amate la fat bike l’occasione potrebbe essere quella di approfittare della neve di marzo e affrontare magari qualche dolce sentiero ad Arabba sulle Dolomiti, dove tra le altre cose vengono organizzate delle escursioni durante tutte le serate di luna piena, da effettuare con le ciaspole ai piedi dopo il tramonto, accompagnati dalle guide alpine della zona. Martedì 10 marzo è fissato il prossimo appuntamento e al termine dell’escursione ci si potrà godere una cena in stile ladino negli accoglienti rifugi in quota. La cima regalerà un panorama magico sul paesino illuminato di Arabba e il versante di Porta Vescovo. www.arabba.it

Si chiama Golosa Bike ed è un’escursione in bicicletta sui Colli Euganei, con partenza da Monselice il 29 marzo. E’ un po’ dopo la festa della donna, ma può essere uno spunto per provare in anticipo il percorso. Nel dettaglio quella che vi abbiamo indicato viene proposta in ogni stagione. Un’escursione golosa in bici o a piedi per scoprire il territorio euganeo, i vini e le aziende di Strada del Vino. La Golosa Bike Spring Edition è un itinerario alla scoperta delle leggende, delle storie e dei racconti che si tramandano fra le mura dei castelli euganei: il Castello di Este, il Castello di Valbona e le suggestive rovine del Castello del Monte Cecilia. Durante l’escursione sono in programma tre tappe golose per scoprire i sapori e i profumi dei Colli Euganei. Il percorso è pianeggiante con leggere ondulazioni, l’itinerario è accessibile a tutti. http://www.stradadelvinocollieuganei.it/golosa-bike-2020/


A Brescia dal 20 al 23 marzo si terranno incontri e laboratori dedicati al mondo femminile di ogni tempo. Il Brixia Forum ospita Cosmodonna, che proporrà appuntamenti rivolti al benessere femminile, allo sport, alla cosmetica, e workshop creativi dedicati alla moda e all’arte. www.cosmodonna.it. Con la bici a Brescia si posso percorrere le Greenway delle Valli Resilienti, una serie di percorsi dedicati al cicloturismo, alle bici da strada e alle mountain bike. Vi segnaliamo due percorsi: uno da 8 km, per le meno esperte, con sterrati dolci che portano da Crone fino alle cascate del Monte Manos; il secondo, da 25 km, è invece pensato per le biker più allenate e passa da Idro e dal Monte Stino. https://www.greenwayvalliresilienti.it/it/ Un altro bel percorso può essere quello tra le colline del Risorgimento italiano tra Brescia e Mantova.