Una distesa sterminata di faggi e abeti rossi separa silenziosa la Toscana dall’Emilia Romagna. A due passi da Pistoia, Firenze e Bologna, la Doganaccia è un posto dal fascino incredibile, ricco di sentieri e trail da biker: e infatti questa zona di rilievi scoscesi e vallate selvagge è diventata negli anni il paradiso della mountain bike.

mtb in toscana

Natura, pace, ospitalità: seguendo sempre il ritmo delle stagioni e i suoi colori, questa zona della Toscana offre il meglio per le attività outdoor come l’escursionismo, l’orienteering, il bob o la pesca. Ma sono ovviamente le due ruote ad avere il ruolo principe su queste montagne: con i suoi due bike-park della Doganaccia e il più recente dell’Abetone, la sua rete di sentieri e single-track di varia difficoltà, dai più ripidi e impegnativi pensati per il downhill fino ai più tranquilli e affascinanti per crosscountry e il cicloturismo, ce n’è davvero per tutti i gusti.

In particolare, dal 2005 un nuovo impianto di risalita permette di raggiungere la Doganaccia in soli 7 minuti dal meraviglioso borgo di Cutigliano, compiendo i 700 metri di dislivello più rapidamente dei 15km di strada.

impianto di risalita

Una rete di servizi offerta da Doganaccia2000 comprende il noleggio di MTB Giant, ma anche di e-bike e di istruttori per chi volesse imparare a fare i primi salti, e una rete di rifugi montani e hotel storici come la splendida Villa Basilewsky, edificio ottocentesco nel cuore del bosco, completamente restaurato e dotato di ogni confort.

Una rete di sentieri e infrastrutture curate con tanta attenzione non possono che essere ambite tanto dai turisti quanto dagli sportivi: infatti, il prossimo primo luglio, la splendida cornice dell’Appennino Tosco-Emiliano sarà teatro dell’IXS Downhill Cup, competizione europea per gli amanti della discesa sfrenata.

[supsystic-gallery id=101 position=center]

E non si tratta dell’unica gara che abbia scelto queste zone: prima dell’IXS, l’Abetone Gravity Park ha attratto gli organizzatori dei campionati nazionali del circuito FCI/UCI Downhill, e lo stesso Brook McDonald, campione del mondo junior UCI, si è allenato qui durante la scorsa stagione.

E per non farsi mancare nulla, un’altra grande avventura toccherà questi luoghi alla fine dell’estate: la Trans Tuscany Enduro Race, un’impresa epica e dura da affrontare in cinque tappe tra Abetone e Lido di Camaiore, ricca di emozioni e percorsi diversificati, dai salti al single track, passando per sterrati più ampi e strade forestali.

 

A questo punto, non resta che montare in sella e partire!

 

https://www.visittuscany.com/it/

http://www.abetonegravitypark.it/index.html
http://www.abetonetrailpark.com
http://doganaccia2000.it

 

 

 

 

 

 

 

 

POR FESR 2014-2020, linea 3.3.2

 

https://www.focus.de/sponsored/sponsored-article_id_6572094.html?seeding_cont_inj#/-588f272a3e49c.t1xc.1jchs.0.preview