In bicicletta con Bacco a Noci in Puglia

Sabato 8 e domenica 9 il delizioso paese di Noci apre le sue “gnostre”, splendidi cortili antichi su cui si affacciano i palazzi, per dar vita ad una manifestazione che celebra l’autunno. “Bacco nelle gnostre, vino novello e caldarroste” ebbe inizio sulla scia di una piccola sagra di paese in onore delle castagne organizzata dalle Signore del centro storico nell’anno 2000.

bacco nelle gnostre BdG Valerio Fiume32

Una festa del vino, della vendemmia, una sagra dedicata ai prodotti tipici, una festa popolare dove protagonista non è solo il vino ma l’intera identità di una comunità. Spazio dunque alle tradizioni popolari, alle rievocazioni storiche, ai mestieri perduti. La cultura incontra la gastronomia: e l’accoppiata risulta vincente.

BdG Valerio Fiume34 BdG Valerio Fiume35

Per l’edizione 2014 i numeri sono già da capogiro: 100.000 i visitatori attestati negli ultimi anni, provenienti da tutta Italia, oltre 10.000 le bottiglie di vino pronte per essere stappate, oltre 200 tra sommelier e operatori della gastronomia impegnati a proporre il binomio più allettante con vino di qualità e cibo della terra di Puglia

ALLA RICERCA DI BACCO IN BICI

E non mancano le iniziative legate alla promozione della ciclabilità, della cultura del vivere sano, dell’educazione ambientale: da qualche anno, infatti, a Noci si registra un incremento continuo di ciclisti grazie anche alle attività promosse dall’Associazione Nocinbici che, in collaborazione con Tast&go, organizza in occasione dell’evento una ciclopasseggiata gratuita dal nome “Alla ricerca di Bacco” aperta a tutti e con qualsiasi bici per scoprire i paesaggi autunnali che circondano Noci. E per chi non è dotato di propria bici, sarà possibile noleggiare anche delle e-bike (biciclette elettriche a pedalata assistita) per la ciclo-escursione al costo di €12 a bici. Le bici sono leggere e facili da manovrare e sono progettate per permettere a tutti  di ciclo-passeggiare senza alcuna fatica grazie ad un motore elettrico intelligente che assiste la pedalata (per info e prenotazioni 48.3508572, 349.0767071).

Non perderti questo:   Dal 22 settembre La Francescana, Giro d’Italia d’Epoca

in bicicletta a noci 160

ECOFESTA

Bacco nelle gnostre è diventato green grazie alla certificazione ecofesta Puglia che ha consentito una raccolta e smaltimento differenziato dei rifiuti direttamente in sagra. Tredici le cantine presenti all’evento; trenta, invece, gli operatori della gastronomia impegnati a soddisfare il palato: successo per l’intuizione del Piatto di Bacco che ha portato alla scoperta di una verdura della tradizione come il cavolo ricco, coltivato dall’Agricola Lamachiara ed abbinato con maestria alle cortecce di grano arso e molliche di pane fritte dallo chef del Falco Pellegrino Natale Martucci.

Per il programma completo e tutte le info www.bacconellegnostre.it.

La redazione