Si pedala e si pedala per beneficenza. Si sta preparando ad una nuova impresa il chioggiotto di nascita e padovano di adozione Gianni Paganin. 54 anni, dirigente della Polizia Locale di Venezia e portacolori del team trevigiano Prosecco & Friends, la prossima primavera pedalerà per 5 mila chilometri da Los Angeles a New York. Una traversata in solitaria, senza assistenza, con l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare all’acquisto di speciali biciclette a tre ruote per bambini disabili. Con un tifoso speciale a sostenerlo, un grande ciclista del passato, uno che di sfide se ne intende. Stiamo parlando di Claudio Chiappucci, per tutti “El Diablo”, vincitore della Milano-Sanremo del 1991, di tre tappe al Tour de France e una al Giro d’Italia.


Paganin non è nuovo ad imprese di questo tipo, lo scorso anno ha pedalato da Montagnana ad Amsterdam, in Olanda, percorrendo 1.350 chilometri nell’arco di 10 giorni. E poi, non pago, ha portato a compimento una sorta di tour appenninico, lungo l’antica Via Francigena, che l’ha condotto da Venezia a Roma. L’11 maggio prossimo volerà da Venezia a Los Angeles, dove inizierà la traversata “coast to coast” che nell’arco di una quarantina di giorni lo condurrà a New York. L’attendono 5.000 chilometri in bicicletta, senza assistenza, attraverso montagne, deserti e campagne sconfinate.

Non perderti questo:   La storia della bici al Museo della figurina

Attraverserà dodici Stati: California, Arizona, New Mexico, Texas, Oklahoma, Tennessee, Virginia, Maryland, Delaware, New Jersey, Pennsylvania e New York. Durante il suo lungo viaggio, che verrà raccontato attraverso i social media, Paganin porterà con sé un grande e nobile obiettivo: una raccolta di fondi da destinare all’acquisto di particolari biciclette a tre ruote, grazie alle quali la Polizia Locale di Venezia organizzerà, nel circuito didattico del Parco San Giuliano di Mestre, dei corsi di educazione stradale per i bambini disabili.