Oggi ne compie 50 la giornata mondiale della Terra e mai come in questo periodo ha bisogno di auguri. Inquinata, ferita, ammalata. Il suo male è un virus chiamato uomo. Forse però, visto che l’uomo sta soffrendo in questo periodo per la chiusura di scuole, attività commerciali, isolamento e misure di distanziamento sociale, avrà tempo per farsi un mea culpa e ripartire con altri ritmi, altri programmi, altri stili di vita. Quello che sembra chiedere oggi la Terra è che questa crisi globale ci aiuti a migliorare le nostre abitudini (e tutti possiamo contribuire in modi piccoli e grandi) per vivere in maniera più “green” e rispettosa del nostro pianeta. Per esempio noi di Viagginbici.com vi proponiamo una semplice abitudine, usate la bici più possibile (quando si potrà), per gli spostamenti urbani, per andare a lavoro e a scuola, per fare una gita fuori porta.

Tema del 50esimo anniversario della Giornata Mondiale della Terra è l’azione per il clima. E qui la bicicletta può dire la sua. Personalità del mondo della cultura, della scienza e dell’ecologia hanno lanciato un messaggio chiaro “Mai più come prima”, un documento per alzare l’impegno civile a difesa dell’ambiente e della salute che non deve lasciare indifferente nessuno.
Oggi come ieri gli attivisti ambientalisti chiedono giustizia climatica e risposte dai potenti. I Fridays For Future, che seguono le orme di Greta Thunberg oggi celebrano l’Earth Day ma venerdì 24 lanciano il #GlobalStrike. Dai Figli dei Fiori a quelli del clima, il filo corre lungo cinquant’anni di storia con un unico denominatore comune, la richiesta di un miglior uso delle risorse.
Nata per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali la Giornata della Terra è divenuta anche un avvenimento educativo ed informativo. Alla base l’idea che tutti hanno il diritto etico ad un ambiente sano, equilibrato e sostenibile. Quest’anno non saranno possibili eventi o manifestazioni eppure assume un significato ancora più importante nel rapporto tra uomo e Natura, che delle volte si manifesta anche in piccole forme, come i virus.