Il 18 luglio la Moserissima: 58 km di puro divertimento

 

 

In onore di Francesco Moser, grandissimo campione di ciclismo Trentino che ancora oggi è il ciclista italiano con il più alto numero di vittorie, 273 per l’esattezza e della sua famiglia, sabato 18 luglio si svolgerà la prima edizione della MOSERISSIMA, unica tappa trentina del Giro d’Italia d’Epoca, una ciclo pedalata vintage internazionale non competitiva con biciclette costruite prima del 1987.Il fascino del vintage in un evento unico organizzato dall’ASD Charly Gaul Internazionale, di cui quest’anno ricorre il decennale della  grand fondo italiana, e l’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi, in collaborazione con la famiglia Moser, per celebrare il ciclismo dei tempi passati e offrire agli appassionati un tracciato di 58 km.

 

allenamento moserIl tracciato si snoda nella città di Trento e nella valle attraversata dal fiume Adige, lungo le cui sponde possono percorrere una fitta rete di piste ciclabili, suggestive strade bianche immerse nella natura, con la scoperta di caratteristici borghi e passaggi nella storia della Via Claudia Augusta, l’antica strada romana, che unisce il Danubio con le pianure del Po e l’Adriatico.

Lungo il percorso le Cantine Moser di Maso Villa Warth apriranno le porte ai cicloturisti, impegnati nella ciclo pedalata vintage, per un brindisi in compagnia di Francesco Moser e una sosta al Museo del Ciclismo, dove sono esposti maglie e cimeli dello “Sceriffo” (Per la capacità di gestire il gruppo durante la corsa questo era il sopranome di Moser) e della dinastia per antonomasia delle due ruote trentine e tricolori, senza dimenticare che un altro ristoro verrà allestito presso le Cantine CAVIT a Ravina di Trento. moser in città a trento

Durante la settimana de “La Leggendaria Charly Gaul” non sarà solo la Moserissima a far rivivere l’epopea delle due ruote in Trentino. Fra i tanti appuntamenti  in programma per celebrare il decennale della granfondo,  il comitato organizzatore dell’ApT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi e dell’Asd Charly Gaul Internazionale propone per sabato 18 luglio anche una sfilata di bici d’epoca fra le vie del centro di Trento e un mercatino vintage con tanti accessori utili per i patiti di ciclo storiche. Il piatto forte è però rappresentato dalla mostra IL CAVALLO D’ACCIAIO, STORIE DI CICLISMO IN TRENTINO. Da “La Leggendaria Charly Gaul” a “La Moserissima”. Il percorso espositivo ripercorre l’evoluzione del ciclismo in Trentino, dagli inizi ai giorni nostri, ed è stato realizzato in collaborazione tra la Fondazione Museo Storico del Trentino, che ha anche curato un’omonima pubblicazione, acquistabile a prezzo scontato da tutti i partecipanti della ciclostorica e de “La Leggendaria Charly Gaul”. La mostra verrà inaugurata la settimana prima degli eventi e troverà spazio presso la Fondazione Caritro di Via Calepina, a pochi passi da Piazza Fiera, sede del quartier generale de “La Moserissima” e della granfondo.

Per le iscrizioni c’è tempo fino al 12 luglio 2015

trovate tutte le informazioni http://www.discovertrento.it/citta-di-trento/la-moserissima-ciclostorica-trento

copertina del libro