Nel segno della mobilità integrata e sostenibile, nasce una partnership fra Trenitalia (Gruppo FS Italiane) e Decathlon. I protagonisti dell’azione vogliono mettere in luce alcuni aspetti, come treno e bici siano mezzi ecologici per eccellenza, in grado di garantire una mobilità sostenibile, dolce e slow, in comodità e in totale sicurezza. Un modo possibile di integrare le diverse modalità di trasporto per tutti coloro che desiderano muoversi sulle due ruote per motivi di lavoro, studio, svago e turismo, utilizzando il treno per gli spostamenti più lunghi così da coprire rapidamente distanze maggiori. In cosa consiste l’accordo? Grazie alla nuova partnership, i passeggeri pendolari, i viaggiatori Trenitalia (abbonati Regionali, InterCity e possessori CartaFreccia) che acquistano una nuova bici pieghevole Decathlon potranno usufruire di un’assicurazione gratuita per danni accidentali e di un bracciale catarifrangente.


La collezione di bici pieghevoli B’Twin by Decathlon è composta da cinque modelli, di cui uno a pedalata assistita. Il pregio principale è la facilità di trasporto dei modelli, richiudibili in pochi secondi. Trenitalia dal suo canto ricorda i nuovi treni Rock e Pop destinati al trasporto regionale con maggiore spazio per le bici: fino a 18 nei Rock e fino a otto nei Pop. A questo si aggiunge il trasporto gratuito di quelle pieghevoli, per sviluppare ancora di più una mobilità condivisa, integrata e sostenibile. Anche sugli InterCity Giorno, entro la fine del 2020, si potrà viaggiare comodamente con la propria bici. Su ogni convoglio, infatti, sarà presente uno spazio per sei biciclette.
Un messaggio green che potrà diffondersi capillarmente sul territorio nazionale anche grazie alla rete dei punti vendita di Decathlon sparsi in tutta Italia dove sarà presente il materiale informativo dell’iniziativa.

Non perderti questo:   I campionati europei di ciclocross a Trebaseleghe (PD)