Quando si parte in bici si ha sempre una meta, un obiettivo, piccolo o grande che dà un forte stimolo per concludere il percorso. In questo caso  c’è una “storia” a rendere speciale 1000 km di pedalate. C’è la storia della famiglia Celeghin e della Fondazione onlus nata nel 2012 per sostenere la ricerca scientifica attraverso il finanziamento di progetti legati ai tumori cerebrali.
Protagonista di questa impresa ciclistica è Fabio Celeghin, 45 anni, vice presidente della Fondazione Giovanni Celeghin, amministratore delegato del gruppo veneto DMO Spa (titolare dei marchi Caddy’s, L’Isola dei Tesori e Beauty Star) e grande appassionato di ciclismo, come lo era il padre Giovanni, a cui è intitolata la Fondazione. E proprio per ricordare il padre mancato per un tumore al cervello, è nata la “Da Santo a Santo”, una lunga pedalata di circa 1.000 chilometri in sei giorni.

Quest’anno è la sesta edizione e partirà oggi 4 giugno dal Battistero di San Giovanni a Firenze, per arrivare il 9 giugno alla Basilica di Sant’Antonio a Padova.
Nelle scorse edizioni Fabio, ha pedalato da San Giovanni Rotondo a Sant’Antonio a Padova (2013), da San Gennaro a Napoli a Sant’Antonio a Padova (2014), da San Rocco a Montpellier a Sant’Antonio a Padova (2015), da San Pietro a Roma a Sant’Antonio a Padova (2016), da Matera a Padova (2017), raccogliendo e devolvendo 340mila euro.

L’intero ricavato dell’evento verrà destinato al progetto “Besta NeuroSim Center”, Istituto Carlo Besta di Milano, che ha come obiettivo selezionare e formare i migliori giovani neurochirurghi in Italia e in Europa, utilizzando i più realistici simulatori neurochirurgici, il lavoro di un team di esperti in team working e tecniche di management per ottimizzare le prestazioni dentro e fuori dalla sala operatoria.
Fino ad ora sono stati finanziati e sono in corso di finanziamenti, progetti per circa 850mila euro in vari ospedali, università e centri di ricerca italiani.


Quest’anno il programma sarà: il 4 giugno partenza da Firenze verso La Spezia, con Francesco Pelosi della Nippo Vini Fantini (CN). All’arrivo, cena di raccolta fondi e consegna assegno “Progetto Glioblastoma” all’Università di Genova e Pavia al dott. Tullio Florio.
Il 5 giugno La Spezia – Neive (CN); il 6 giugno La Spezia – Milano. Evento di raccolta fondi e presentazione progetto “Besta Neuro Sim Center” con il responsabile dott. Alessandro Perin.

Il 7 giugno Milano – Verona. Evento di raccolta fondi e consegna dell’assegno “5X1000” all’Ospedale di Verona.

Dall’8 giugno ci uniremo anche noi di Viagginbici.com con Marco Serpilli alla pedalata solidale di Fabio Celeghin e Francesco Pelosi.  Partiremo da Verona per Asiago,  dove in serata ci sarà un evento di raccolta fondi e il 9 giugno  da Asiago  a Padova, dove i ciclisti arriveranno per la benedizione di fine pedalata alla Basilica del Santo di Padova. A seguire evento di chiusura con raccolta fondi a Ca’ Battaja Belloni – Pernumia.

www.fondazioneceleghin.it