Turismo in bicicletta – sulla Via Claudia Augusta attraverso l´Alto Adige e il Trentino

Si avvicina la seconda edizione dell’AUGUSTOUR, la manifestazione cicloturistica che attraversa la regione Trentino – Alto Adige, dove in primo piano vi sono il divertimento ed il piacere di pedalare, che vi abbiamo raccontato nell’articolo a questo link.  Tutti gli iscritti pedalano nel corso di tre giornate lungo una parte della ciclabile “Via Claudia Augusta” nota tra gli appassionati di cicloturismo come uno dei più bei percorsi ciclabili dell’area alpina e, grazie al suo andamento da Nord a Sud, il percorso è caratterizzato da una leggera discesa. L´obiettivo degli organizzatori è quello di mostrare a tutti i partecipanti, dagli appassionati di cicloturismo, di trekking, mountain bike e di e-bike la bellezza della natura lungo questo splendido tratto realizzato dai Romani. Nel 2015 l´AUGUSTOUR si terrà dal 22 al 24 maggio.

foto_salurn_trento_

Il percorso si snoda in tre tappe dal lago di Resia (località Curon, Provincia di Bolzano) lungo la splendida Val Venosta sino a Merano e Bolzano e quindi attraverso la Val d’Adige fino a Trento. Possono partecipare ciclisti individuali, famiglie, gruppi sportive e squadre aziendali. Nei tre giorni dell´AUGUSTOUR i partecipanti coprono complessivamente 208 km. La prima tappa dal passo Resia a Merano ha una lunghezza di 82 km, la seconda da Merano a Bolzano (via lago di Caldaro) di 62 km e la tappa conclusiva da Bolzano a Trento di 64 km. Ogni arrivo di tappa averà nelle piazze centrali delle località di Merano, Bolzano e Trento. Ogni partecipante può seguire il proprio ritmo, fermarsi dove vuole senza stress, rifocillarsi ai ristori d´AUGUSTOUR, come anche usufruire di una serie di servizi utili come il trasporto del bagaglio personale.

 

Non perderti questo:   Venice bike lands via libera al progetto di legge

Il percorso dell´AUGUSTOUR è caratterizzato dalla Val Venosta (Alto Adige) sino al Trentino da montagne e laghi, nonché da vallate con boschi, prati, romantici vigneti, frutteti e da un paesaggio fluviale che assicurano a tutti i partecipanti una vera e propria immersione nella natura. La ricchezza dell’offerta gastronomica spazia dalle tipiche prelibatezze della cucina contadina sino ai piatti più raffinati che caratterizzano i territori attraversati dalla “Via Claudia Augusta”.

 

Informazioni ed iscrizioni visitando il sito www.augustour.it

 

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                        La redazione